Crea sito

DEFINIAMO LA SALUTE ?

La salute, definita dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nel 1946 come “stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia“, viene considerata un diritto e come tale si pone alla base di tutti gli altri diritti fondamentali che spettano alle persone. In tale contesto, la salute viene considerata più come un mezzo che un fine e può essere definita come una risorsa di vita quotidiana che consente alle persone di condurre una vita produttiva a livello individuale, sociale ed economico.

COS’E’ LA NATUROPATIA?

La Naturopatia è una disciplina, non sanitaria, che si basa sulle scienze umanistiche e sulle scienze naturali.

Si occupa del trattamento e della promozione dello stato di salute,  attraverso l’uso di metodi e modalità che favoriscono il processo di auto‐guarigione dell’organismo (Vis Medicatrix Naturae) , il trattamento naturale di tutta la persona, della personale responsabilità per la propria salute, l’istruzione per promuovere la salute attraverso un adeguato stile di vita.

La naturopatia ricerca, individua e tratta la causa fondamentale del disagio,

tratta l’intera persona usando un approccio individualizzato e insegna i principi di un sano stile di vita e della prevenzione salutistica. La naturopatia è parte dell’insieme dei sistemi e delle discipline

esercitate dagli operatori non medici nell’ambito delle “medicine non convenzionali”.

 L’uomo come essere vivente è inserito in un contesto ambientale, sociale ben preciso. Ogni sintomo, sia esso fisico, sia psichico ed emotivo, ma anche energetico e spirituale, sono la materializzazione di processi innescati dal nostro corpo al fine di comunicarci con chiarezza un messaggio da decodificare; anche i sintomi che apparentemente non si vedono, ma che la persona percepisce come ostacoli alla sua espressione di vitalità in ambito sociale, familiare, lavorativo, sono per la naturopatia un’opportunità perché permette al naturopata, insieme alla persona, di risalire alla causa fondamentale del disagio. La naturopatia si occupa del trattamento e della promozione dello stato di salute.

Il naturopata non vuole in nessun modo sostituirsi a figure professionali quali il medico, lo psicologo, ecc. anzi ritiene ogni percorso valido e di aiuto al processo di guarigione; tuttavia si avvale di una visione che comprende i diversi piani dell’essere umano, quali quello fisico, psico-emotivo, energetico e spirituale (non si intende come religiosità, bensì la spinta spirituale che aleggia in ognuno di noi). Il percorso naturopatico utilizzerà un approccio individualizzato e specifico per la persona, studiato e personalizzato, tenendo conto della sua costituzione, del suo modo di essere e delle sue necessità, senza sottovalutare i suoi bisogni primari e di sopravvivenza. Il naturopata non cura, bensì si occupa della persona nella sua interezza, andando alla radice dei problemi, disagi o disfunzioni. Per usare una metafora, il naturopata non andrà a tagliare i rami secchi o curare le foglie malate, ma mirerà a lavorare sulla radice dell’albero, così che possa la persona possa nutrirsi nuovamente ed autonomamente di tutto quello che la natura offre.

COME OPERA IL NATUROPATA?

Il percorso naturopatico utilizzerà un approccio individualizzato e specifico per la persona, studiato e personalizzato, tenendo conto della sua costituzione, del suo modo di essere e delle sue necessità, senza sottovalutare i suoi bisogni primari e di sopravvivenza. Il naturopata non cura, bensì si occupa della persona nella sua interezza, andando alla radice dei problemi, disagi o disfunzioni. Per usare una metafora, il naturopata non andrà a tagliare i rami secchi o curare le foglie malate, ma mirerà a lavorare sulla radice dell’albero, così che possa la persona possa nutrirsi nuovamente ed autonomamente di tutto quello che la natura offre.

IN COSA CONSISTE LA “CONSULENZA NATUROPATICA”?

La prima consulenza naturopatica si articola in diverse fasi, dura circa un’ora e mezza, consiste in:

– Il colloquio e raccolta dati utili al fine di fare un’attenta osservazione dello stato di salute della persona, inteso come completo benessere integrato a livello fisico, mentale, emotivo ed energetico globale. Ogni persona rappresenta un “unicum”, con risorse vitali e bisogni assolutamente individuali, da considerare nella sua complessità.

– Valutazione iridologica: attraverso l’iridologia si andrà ad osservare lo stato funzionale della persona, lo stato di salute globale. L’Iridologia è un metodo di analisi accurato, non fa diagnosi di patologie. L’osservazione dell’iride ci consente di individuare la struttura funzionale della persona, le zone di riflesso relative ai nostri  organi, tessuti ed apparati. Consente di studiare la costituzione di appartenenza, i tratti dell’ereditarietà genetica, di evidenziare le aree organiche in deficit o in sovraccarico permettendo di rivelare le cause nascoste dei disturbi e i settori cui dedicare maggiore attenzione.

– Trattamento mirato e personalizzato in base alle necessità, definizione delle priorità e delle modalità di intervento; consigli su come migliorare lo stile di vita.

– La scelta dei rimedi e dei trattamenti naturali: sulla base dell’analisi effettuata si consigliano i migliori prodotti e integratori naturali e le metodiche di riequilibrio bio-energetico più utili al caso specifico.

– L’informazione corretta e l’educazione alla salute. Comprendere le cause dei disturbi e la conoscenza degli elementi che possono migliorare o peggiorare il nostro stato di salute rappresentano il primo passo verso la possibilità di recupero delle situazioni di disagio. Essere responsabili e imparare passo passo a porre l’attenzione su noi stessi e sul proprio benessere. La correzione consapevole delle abitudini dannose e l’impostazione di nuove linee guida, più in sintonia con le nostre reali esigenze, saranno il vero traguardo per ottenere i risultati più importanti e più duraturi.

– Sostegno lungo il percorso (Follow-up) In seguito alla consulenza il Naturopata farà da riferimento per eventuali chiarimenti e soprattutto per seguire e verificare nel tempo l’efficacia del percorso intrapreso e i risultati ottenuti.

Sandra Morico, Naturopata